Campo Accoglienza Primi Anni 2019/2020

Iniziare con il piede giusto è fondamentale.

Proprio per questo motivo la prima attività promossa dal nostro centro è il Campo di Accoglienza per i primi anni dei corsi relativi all’Obbligo di Istruzione. Dal 17 al 20 settembre, divisi in 3 turni, i quasi 200 ragazzi che stanno iniziando il loro percorso triennale hanno trascorso due giorni con i loro formatori presso la Casa Salesiana di Muzzano Biellese.

Guidati dall’equipe educativa hanno ragionato e giocato su temi importanti quali la propria identità, i propri talenti e le proprie fatiche, le modalità relazionali vincenti per far funzionare un gruppo, la capacità di affrontare le difficoltà, concludendo con l’assunzione di un impegno di classe. Il tutto nel pieno stile di Don Bosco: quello dell’allegria!

Questa è una esperienza molto utile sia per gli allievi, che così possono conoscere meglio i compagni e prendere dei punti di riferimento, sia per i formatori, che così possono osservare il gruppo, individuare dinamiche positive o meno e decidere come intervenire.

E adesso che il modulo di accoglienza si è concluso possiamo dire: buon cammino!

Clicca qui se vuoi vedere qualche foto di questa bella esperienza…

 

Corso Formazione Nazionale Formatori – Settore Energia e Termoidraulica

Dal 24 al 28 giugno 2019, presso il Centro di Formazione Professionale di San Benigno Canavese, si è svolto il Corso Nazionale per Formatori del settore energia e termoidraulica.

Il corso ha visto impegnati 15 formatori provenienti dai centri CNOS-FAP di tutta Italia. Da parte del centro di San Benigno Canavese, hanno partecipato i formatori Carboni e Di Biase.

I corsisti hanno potuto incontrare professionisti e aziende del settore energia, tra cui:
– Il Dott. Ferrera, che ha parlato delle schede elettroniche “Arduino e Raspberry“, utilizzate per i controlli dell’umidità nelle caldaie e rilevazione delle temperature;
– L’azienda WINDHAGER, produttrice di caldaie a biomassa;
– L’azienda OCHSNER, realtà austriaca specializzata nella produzione di pompe di calore;
– L’azienda FLOORTECH, leader nella produzione di sistemi a secco di riscaldamento e di raffrescamento a pannelli radianti.

Il gruppo dei formatori coinvolti, nelle ultime due giornate di corso, si è recato in visita in 3 siti significativi per le evoluzioni tecnologiche di settore, tra cui:
– La Centrale Mini Idrica di San Sebastiano da Po, con l’Ingegnere Porasso Edoardo;
– La Centrale Fotovoltaica di Bianzè in provincia di Vercelli;
– Il Cascinale storico del 1850 a Moriondo, in ristrutturazione per diventare una “CasaClima Gold”, ossia una struttura che ricava tutta l’energia di cui ha bisogno – termica ed elettrica – dal sole, senza l’uso di alcun combustibile. Tale progetto è stato presentato dall’architetto Giraud;

Investire nella formazione dei formatori diventa così un modo per dimostrare l’impegno e la responsabilità verso i giovani e gli allievi, offrendo loro le competenze acquisite.

Alla scoperta delle caldaie a biomassa

Sabato 23 Febbraio 2019 i ragazzi della seconda Termo-idraulica, accompagnati dai formatori Di Biase e Carboni, sono stati in visita presso una delle sedi dell’azienda WINDHAGER per scoprire e approfondire il capitolo delle caldaie a biomassa!
Nel pomeriggio c’è stato anche tempo di assaporare l’ospitalità e testare i campi da gioco della Casa Salesiana di Chatillon: Grazie Don Vincenzo Caccia per l’ospitalità!
 
PS: le ultime foto testimoniano l’esistenza di momenti di “tranquillità” anche per questa classe! 😄