Al via l’ORIENTAMENTO per l’A.F. 2020/2021

Con il mese di novembre si aprirà ufficialmente la stagione dell’Orientamento per aiutare e informare i ragazzi della terza media e le loro famiglie nella ardua scelta della scuola superiore.

Per incontrarci ci saranno 4 possibilità:

– Partecipare ad una o più date dei nostri 4 Open Day pensati in momenti diversi della settimana per dare più possibilità a tutte le famiglie di prendervi parte;
– Saremo presenti in decine di Saloni dell’Orientamento in tutto il Canavese, Ciriacese, Eporediese e nelle zone di Chivasso, Settimo T.se e Volpiano;
– Alcune scuole medie verranno in visita da noi per una mattinata di orientamento e laboratori pratici per una maggior consapevolezza nello scegliere la formazione professionale;
– Richiedere un colloquio con la nostra Orientatrice per visitare il nostro Centro e scegliere insieme la strada migliore.

Gli appuntamenti sono tanti perchè scegliere come investire gli anni della propria formazione è una scelta importante e difficile.

Di settimana in settimana informeremo le famiglie sui vari appuntamenti tramite la nostra pagina Facebook e il nostro sito.

Stay Tuned!

Campo Accoglienza Primi Anni 2019/2020

Iniziare con il piede giusto è fondamentale.

Proprio per questo motivo la prima attività promossa dal nostro centro è il Campo di Accoglienza per i primi anni dei corsi relativi all’Obbligo di Istruzione. Dal 17 al 20 settembre, divisi in 3 turni, i quasi 200 ragazzi che stanno iniziando il loro percorso triennale hanno trascorso due giorni con i loro formatori presso la Casa Salesiana di Muzzano Biellese.

Guidati dall’equipe educativa hanno ragionato e giocato su temi importanti quali la propria identità, i propri talenti e le proprie fatiche, le modalità relazionali vincenti per far funzionare un gruppo, la capacità di affrontare le difficoltà, concludendo con l’assunzione di un impegno di classe. Il tutto nel pieno stile di Don Bosco: quello dell’allegria!

Questa è una esperienza molto utile sia per gli allievi, che così possono conoscere meglio i compagni e prendere dei punti di riferimento, sia per i formatori, che così possono osservare il gruppo, individuare dinamiche positive o meno e decidere come intervenire.

E adesso che il modulo di accoglienza si è concluso possiamo dire: buon cammino!

Clicca qui se vuoi vedere qualche foto di questa bella esperienza…