Una marcia in più per il CREATO

Il 15 marzo 2019 migliaia di studenti in tutto il mondo sono scesi in piazza, seguendo l’invito della svedese Greta Thunberg, per chiedere ai governanti del mondo di attuare fin da subito politiche più lungimiranti in materia di rispetto dell’ambiente e sostenibilità. Gli allievi delle due scuole salesiane di San Benigno, La Scuola Media Don Bosco e il CNOSFAP, hanno però voluto dare un altro segnale al termine di una settimana di incontri, riflessioni, ragionamenti e proposte sui temi ambientali. Sopratutto con i più grandi della formazione professionale ci si è soffermati su casi concreti come la questione ILVA di Taranto o raccontando le vicende legate a ETERNIT di Casale Monferrato, ci si è chiesti cosa la Chiesa chieda ai cristiani su questo tema e cosa Papa Francesco ha detto e scritto in proposito. Tutto ciò si è concluso con una manifestazione il 13 maggio per le vie di San Benigno: un modo per attirare attenzione, far discutere, chiedersi il perchè di questa movimentazione. Con la speranza che anche altri possano fermarsi a riflettere e, magari, iniziare dal piccolo, dalla dimensione domestica, a cambiare le proprie abitudini per un mondo più pulito!
La manifestazione ha visto due tipologie di partecipazione. Agli allievi è stata data la possibilità di marciare in manifestazione o di prendere parte ad una competizione podistica non agonistica di circa 4 km.
Ecco i primi tre classificati per ciascuna categoria:
SCUOLA MEDIA RAGAZZI:
1° CLASSIFICATO Davide Milanesi (3^A)
2° CLASSIFICATO Francesco Grandinari (2^B)
3° CLASSIFICATO Lorenzo Giacomelli (3^A)
SCUOLA MEDIA RAGAZZE:
1^ CLASSIFICATA Virginia Vecchio (2^A)
2^ CLASSIFICATA Beatrice Bozzo (3^A)
3^ CLASSIFICATA Giulia Galeano (2^A)
CNOSFAP RAGAZZI:
1° CLASSIFICATO Mattia Roncaglia (Termoidraulica)
2° CLASSIFICATO Ediorance Braida Smith (Meccanica)
3° CLASSIFICATO Francesco Costa (Elettro)

A questo link è possibile vedere tutte le foto della manifestazione:

https://www.facebook.com/pg/cnosfapsanbenigno/photos/?tab=album&album_id=2246996865566564

Concorso Nazionale Area Matematico Scientifica

Per il secondo anno consecutivo, i talenti matematici trovano casa a San Benigno C.se per il Concorso Nazionale CNOS FAP dell’area Matematico – Scientifico. Dal 7 al 10 maggio, 18 giovani allievi provenienti dai cfp Cnosfap di mezza Italia si sono dati appuntamento in Canavese per sfidarsi a suon di cruciverba matematici, giochi di logica, teorie scientifiche e moto sul piano inclinato. E’ stata però anche l’occasione per stringere nuove amicizie e alleanze, da Torino a Udine, da Verona a Roma, da Bergamo a Bologna! Serate in allegria, giochi, passeggiate per San Benigno e sport. Gli organizzatori hanno anche pensato ad un momento di approfondimento e formazione con una uscita presso ALENIA THALES SPACE ITALIA SPA, azienda con esperienza quarantennale nel campo dei satelliti per le telecomunicazioni, la navigazione per la scienza e l’esplorazione. I ragazzi hanno anche potuto vedere l’ultimo modulo progettato per l’esplorazione su Marte!
Ma chi è riuscito a vincere questo ambito concorso nazionale? I nostri complimenti vanno a tutti i partecipanti per l’impegno e la preparazione dimostrata, ma in particolare vanno ai primi tre classificati:
CLASSIFICA GENERALE

1° classificato: MICHELE MUNARI dal CFP di Verona San Zeno
2° classificato: FRANCESCO SCARPIELLO dal CFP di Fossano
3° classificato: ROBERTO XHAKERRI dal CFP di Udine Bearzi
PREMI SPECIALI
Logica Matematica: ALESSANDRO DI PASQUALE dal CFP di Arese
Conoscenze scientifiche: KACIU KIDAS dal CFP di Bologna
Foto di Camilla Simionato

Uscita Tecnica presso IVECO CNH

Giovedì 11 Aprile gli allievi dei terzi anni dei corsi per operatore meccanico M.U. e operatore elettrico si sono recati a Torino per delle visite in ambito tecnico presso IVECO CNH e Museo dell’Automobile: i nostri ragazzi hanno così potuto vedere lo stabilimento di produzione dei motori montati sui camion e sulle macchine movimento terra di Iveco e New Holland. C’è stato anche tempo per visitare lo show room con prototipi e mezzi che si utilizzeranno nel futuro.

Uscita al COLLE DON BOSCO

Il 2 e il 4 aprile le classi prime hanno vissuto una giornata di amicizia e riflessione al Colle Don Bosco: luogo natale di San Giovanni Bosco. Nella giornata c’è stato lo spazio per lavorare insieme, singolarmente e a gruppi, sul tema della FAMIGLIA. E’ stata anche l’occasione per passare del tempo insieme in allegria: come voleva Don Bosco!

E’ possibile vedere le foto della giornata dalla nostra pagina facebook a questo link:

FOTO giornata al Colle Don Bosco

Alla scoperta delle caldaie a biomassa

Sabato 23 Febbraio 2019 i ragazzi della seconda Termo-idraulica, accompagnati dai formatori Di Biase e Carboni, sono stati in visita presso una delle sedi dell’azienda WINDHAGER per scoprire e approfondire il capitolo delle caldaie a biomassa!
Nel pomeriggio c’è stato anche tempo di assaporare l’ospitalità e testare i campi da gioco della Casa Salesiana di Chatillon: Grazie Don Vincenzo Caccia per l’ospitalità!
 
PS: le ultime foto testimoniano l’esistenza di momenti di “tranquillità” anche per questa classe! 😄

Consegna Attestati 2017/2018

Giovedì 14 Febbraio 2019 presso il CNOSFAP dei salesiani di San Benigno c’erano un salone gremito e tanti volti felici: questa è l’immagine che ha accompagnato la cerimonia di consegna degli attestati conseguiti nell’anno formativo 2017/2018. Gremito perché in tantissimi hanno raggiunto un obiettivo che va dalla qualifica professionale (la maggioranza) agli attestati, senza dimenticare il gradino più alto: il diploma professionale! Per l’esattezza sono stati conferiti 290 attestati. I volti felici sono invece la giusta espressione di due sentimenti. Da un lato la soddisfazione per aver raggiunto un obiettivo così importante costato fatica e impegno, frutto di cadute e capacità di rialzarsi. Dall’altro la felicità di ritornare in un luogo che viene sentito come una casa, con persone amiche da salutare, storie e nuove sfide da condividere.

Il cerimoniere della serata, il Direttore di Centro Carlo Vallero, ha sottolineato come l’obiettivo del CNOSFAP sia ora quello di non lasciare tutte queste persone al loro destino, ma quello di creare un sistema che riesca sempre più ad accompagnare tutti nel mondo del lavoro. Ecco perché si sta fortemente investendo nei Servizi al Lavoro, strumento per cercare per ogni giovane un ambiente nel quale esprimersi professionalmente e umanamente, dove possa crescere e continuare ad acquisire strumenti per affrontare la vita.

A consegnare gli attestati è stata l’Assessore Regionale a Istruzione, Lavoro e Formazione Professionale Gianna Pentenero. L’assessore, alla decima presenza, ha sottolineato come questo ambiente sia un fucina di talenti e professionalità e si è raccomandata con tutti i presenti di conservare sempre un ricordo e un legame con questo luogo che tanto ha dato loro. Durante la serata c’è stata anche l’occasione per l’inaugurazione con le istituzioni del nuovo centro di lavoro HAAS installato nell’officina meccanica il dicembre scorso.

Don Bosco ha visto nella formazione professionale la possibilità di accedere ai cuori di tanti giovani, soprattutto quelli considerati “ultimi”, per poter ottenere la loro fiducia e renderli consapevoli delle grandi capacità e talenti che portano dentro. E questo grande uomo e santo dell’1800 ha portato di persona, a San Benigno, questa grande avventura. Un ‘avventura che la prossima estate compirà 140 anni.

Quanto sarebbe fiero Don Bosco di vedere i risultati di 140 anni di semina!

Giovedì 14 Febbraio 2019 presso il CNOSFAP dei salesiani di San Benigno c’erano un salone gremito e tanti volti felici:…

Publiée par Cnosfap San Benigno C.se sur Mercredi 20 février 2019

Consegna Attestati 2017 / 2018

Giovedì 14 febbraio 2019 si svolgerà presso il centro la cerimonia di consegna degli attestati conseguiti nell’A.F. 2017/2018.

Sono invitati tutti gli allievi che hanno frequentato con successo i corsi:
3cucinaA
3cucinaB
3cucinaC
2cucinaBiennio
4cucina
3elettro
2elettroBiennio
3Acconciatura
Specializzazione Acconciatura
3Meccanica
4Meccatronica
Addetto alle lavorazioni meccaniche
Operatore Socio Sanitario
Collaboratore di cucina
Panificatore

Una serata per il giusto riconoscimento di tanti sforzi e capacità acquisite.

Consegnerà gli attestati l’Assessore Regionale a Istruzione, Lavoro e Formazione Professionale Gianna Pentenero.

TERZO OPEN DAY!

Entro il 31 gennaio i ragazzi e le ragazze di terza media dovranno effettuare la scelta della Scuola Superiore: il tempo stringe!
Se volete sbirciare all’interno del nostro istituto vi aspettiamo per il Terzo OPEN DAY Sabato 12 Gennaio 2019. La mattinata sarà gestita dai nostri allievi, così che possiate chiacchierare direttamente con loro!

Tempo di inaugurazione al CNOSFAP di San Benigno Canavese

Novità e Festa: questi sono stati gli ingredienti del pomeriggio di venerdì 14 dicembre nel Centro di Formazione Professionale CNOS-FAP Piemonte di San Benigno C.se. Infatti è stato il momento di inaugurare ufficialmente il frutto di tanti sforzi e tanto impegno profusi nell’ammodernare e aggiornare i nostri ambienti e la nostra dotazione tecnologica.  Per l’occasione è intervenuto Don Enrico Stasi, Presidente del nostro ente di formazione nonché Ispettore dei Salesiani di Don Bosco del Piemonte e della Valle d’Aosta.

Inizialmente Don Stasi ha dato il suo saluto a tutti i 584 gli allievi radunati nel cortile della scuola. ”E’ la prima volta che riesco a salutarvi tutti insieme e già questa è una cosa bella!”. Nel suo intervento ha sottolineato come questo sia la terza volta in pochi anni che viene a San Benigno per inaugurare nuovi ambienti (il campi in sintetico nel 2015 e il nuovo cortile superiore nel 2016). Questo significa una cosa importante: che qui a San Benigno si investe per voi, per il vostro presente e per il vostro futuro. Quando qualcuno investe per voi, anche dei soldi, è un segno che vuol del bene per la vostra vita e sogna per voi cose grandi. Il mio augurio è che sappiate riconoscere il bene che c’è qui, da parte di formatori e salesiani, e che abbiate dei sogni da coltivare, come voleva Don Bosco.

Ma quali sono gli ambienti e le attrezzature inaugurate?

Il primo ambiente inaugurato è quello che prima ospitava l’oratorio: adesso vede 3 aule moderne e completamente ristrutturate, con moderni impianti di illuminazione e areazione.

Ci si è poi spostati verso il nuovo laboratorio di Termoidraulica, che ha visto l’acquisto di nuovi macchinari, attrezzature e l’ampliamento di più del doppio della sua superficie.

Un brindisi invece ha fatto da cornice al nuovo Salone Aulico, luogo che vuole diventare un ambiente per accogliere conferenze, personaggi di spicco del mondo dell’educazione, dell’imprenditoria, della politica, e altro. Un luogo dove poter incontrare persone capaci di dare testimonianza viva ai nostri giovani.

È invece Mario Cena, storico referente del settore Meccanica, a presentarci il nuovo macchinario acquistato dal suo settore:

“Ha fatto il suo ingresso nell’officina meccanica del CNOSFAP di San Benigno una nuova macchina utensile a controllo numerico.

Con uno sforzo economico non indifferente il laboratorio di meccanica si è dotato di un centro di tornitura cnc HAAS modello ST-10.

L’acquisto di questa nuova macchina utensile si è reso necessario per andare, da un lato, a sostituire l’ormai vetusto tornio cnc Angelini e dall’altro a implementare un parco macchine di ultima generazione già di tutto rispetto perché formato da un centro di lavoro HAAS MINI MILL – HE del 2004 ed una fresatrice  cnc HAAS TM1 del 2010.

Dopo attenta valutazione si è voluto rimanere nel solco della tradizione scegliendo un prodotto della casa americana perché l’azienda da sempre si è dimostrata sensibile nell’instaurare rapporti costruttivi con scuole tecniche o centri di formazione professionale.

Si tratta di un approccio lungimirante che apre a nuovi scenari futuri quali la collaborazione tra il nostro centro e la ditta d’oltreoceano che possono concretizzarsi nella creazione di un centro pilota atto ad organizzare open house e corsi di formazione/aggiornamento sia per gli studenti dei nostri corsi che per dipendenti assunti in aziende meccaniche che hanno nel loro parco macchine prodotti HAAS.

Diversi fattori positivi quali la presenza sul territorio canavesano e torinese di un tessuto imprenditoriale meccanico significativo che vive una fase espansiva, l’attività formativa del nostro centro capace di “sfornare” annualmente nuove maestranze preparate tecnicamente e apprezzate umanamente sono le prerogative che stanno alla base di questa potenziale collaborazione futura.

Un ulteriore tassello in grado di favorire sempre più il rapporto intrinseco tra il mercato del lavoro e la formazione professionale, che è in linea con il motto del nostro settore meccanico:

“ DAL 1881 ANCORATI NELLA TRADIZIONE e PROIETTATI VERSO IL FUTURO”

Venerdì 14 Dicembre, Don Enrico Stasi ha fatto visita al nostro Centro di Formazione Professionale per inaugurare le nuove aule, il laboratorio di termoidraulica, il nuovo Centro di Lavoro HAAS e il nuovo Salone Aulico. Ecco il suo discorso a tutti gli allievi radunati in cortile. "Quando qualcuno investe per voi, è segno che vuol del bene per la vostra vita e sogna per voi cose grandi"

Publiée par Cnosfap San Benigno C.se sur Mardi 18 décembre 2018

Discorso inaugurale di Don Enrico Stasi ai 600 allievi del Centro di Formazione Professionale

Scambio di Auguri Natalizi: una tradizione di successo!

Come da tradizione, una bella tradizione, giovedì 13 dicembre è andata in scena la serata di Scambio di Auguri Natalizi del Centro di Formazione Professionale CNOSFAP di San Benigno C.se.

Mentre gustavano le prelibatezze preparare dai ragazzi, le famiglie si godevano lo spettacolo musicale

Formatori e allievi della scuola salesiana hanno allestito nel cortile un vero e proprio Villaggio Natalizio, sfidando l’abbassamento delle temperature. Con più di 600 persone intervenute per l’occasione, la serata è riuscita perché tutti hanno fatto la loro parte: il settore ristorazione si è messo a disposizione pensando e realizzando davanti ai commensali piatti provenienti da tutta Europa; il settore Acconciatura si è occupato della logistica, mentre i meccanici hanno montato il palco; Il settore energetico si è occupato di dare elettricità e luce alla serata! Hanno poi allietato la serata un gruppo formato da allievi e formatori che si sono esibiti in canti natalizi.

La serata è stata occasione di ricordarsi anche dei più bisognosi: un banchetto per la raccolta fondi di Avvento!

A metà serata si è giunti alle immancabili premiazioni e borse di studio: sono sette i ragazzi del primo anno, uno per classe, che hanno ricevuto l’ambita felpa della scuola, segno di appartenenza e identità; sei sono invece gli allievi premiati con altrettante borse di studio, premio all’impegno dimostrato e i risultati raggiunti: 5 sono state messe a disposizione dalla scuola, mentre una è stata donata dal nostro partner “La casa della tuta”. Ma i ragazzi attendevano ancora un premio, quello per il vincitore del Concorso Fotografico Natalizio: tutte le classi, infatti, si sono cimentate nella realizzazione di uno scatto sul tema “Natale nel mondo”. Alla fine, con grande indecisione della giuria di qualità, si è aggiudicato il ghiotto cesto regalo la Seconda Elettro con la sua foto illuminata da led integrati! Bravi!

Il tanto lavoro per preparare scenografie, spettacolo e piatti è stato ben ripagato da una serata di allegria e famiglia, sullo stile di Don Bosco, dove allievi e famiglie, formatori ed ex allievi hanno potuto condividere e festeggiare insieme l’arrivo del Santo Natale.